Este sitio usa cookies para ofrecer una experiencia mejor. Continuando la navegación acepta la utilización de cookie por parte nuestra. OK

VOLO NEOS AIR CANCUN - MILANO MALPENSA, 20 MAGGIO 2020

Fecha:

12/05/am


VOLO NEOS AIR CANCUN  - MILANO MALPENSA, 20 MAGGIO 2020

La compagnia Neos Air ha attivato un volo commerciale Cancun – Milano Malpensa in partenza il giorno mercoledi20 maggio alle ore 16:00 locali con arrivo a Milano alle ore 9:00 del 21 maggio.

I connazionali che abbiano necessita’ di rientrare in Italia potranno acquistare il biglietto sino ad esaurimento posti, al costo di circa 750 Euro (economy) o 950 Euro (premium), sul sito della compagnia: www.neosair.it 

In caso di difficolta' con il pagamento con carta di credito e' possibile contattare il numero: +52 9988899387

L’Ambasciata non può intervenire nelle procedure di prenotazione e conferma dell’acquisto, che devono essere effettuate dai singoli passeggeri secondo le modalitá descritte. Non sono imputabili all’Ambasciata decisioni della compagnia aerea relative ad orari di partenza e arrivo, prezzo del biglietto e condizioni di viaggio.

Si invitano i passeggeri a consultare attentamente le informazioni sulle disposizioni vigenti per chi rientra in Italia dall'estero, in particolare sulle dichiarazioni da compilare prima della partenza (autocertificazioni sui motivi del viaggio e sugli spostamenti in italia) e sugli obblighi di segnalazione all'Azienda Sanitaria Locale e di autoisolamento. Le informazioni aggiornate sono disponibili sul sito del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale: https://www.esteri.it/mae/it/ministero/normativaonline/decreto-iorestoacasa-domande-frequenti/focus-cittadini-italiani-in-rientro-dall-estero-e-cittadini-stranieri-in-italia.html 

Risposte alle domande frequenti sulle misure adottate del Governo per la"fase 2": http://www.governo.it/it/faq-fasedue

Si rammenta che l'entrata in Italia e' consentita solo per motivi di lavoro, salute o assoluta urgenza (intesa come esigenza indifferibile e non risolvibile in loco). È quindi, per esempio, consentito il rientro dei cittadini italiani o degli stranieri residenti in Italia che si trovano all'estero in via temporanea (per turismo, affari o altro). E' ugualmente consentito il rientro in Italia dei cittadini italiani costretti a lasciare definitivamente il Paese estero dove lavoravano o studiavano (perché, ad esempio, sono stati licenziati, hanno perso la casa, il loro corso di studi è stato definitivamente interrotto). In questa prospettiva, coloro che intraprendono spostamenti verso luoghi lontani dal loro luogo di stabile dimora (come, per esempio, viaggi in Italia di cittadini italiani stabilmente residenti all'estero, o di stranieri parimenti residenti all'estero) devono essere pronti, in caso di controlli di polizia, a dimostrare in modo particolarmente circostanziato l'effettiva necessita' ed indifferibilita' del loro viaggio.


741