Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Obbligo di test per i viaggiatori che arrivano in Italia da Spagna, Croazia, Grecia e Malta

Data:

14/08/2020


Obbligo di test per i viaggiatori che arrivano in Italia da Spagna, Croazia, Grecia e Malta

Si comunica che, con ordinanza del Ministro della Salute del 12 agosto 2020 (in allegato), in vigore dal 13 agosto al 7 settembre, è stato disposto l’obbligo di sottoporsi al test del coronavirus per coloro che intendono recarsi in Italia e che nei 14 giorni antecedenti hanno soggiornato o transitato in Spagna, Croazia, Grecia o Malta. Si attira l'attenzione in particolare dei passeggeri che si recano in Italia dal Messico con voli in transito dalla Spagna.

Nel dettaglio, l’ordinanza prevede due possibilità (alternative tra loro):

a) obbligo di presentazione al vettore all’atto dell’imbarco e a chiunque sia deputato ad effettuare i controlli dell’attestazione di essersi sottoposte, nelle 72 ore antecedenti all’ingresso nel territorio nazionale, ad un test molecolare o antigenico, effettuato per mezzo di tampone e risultato negativo (certificato da esibire);

b) obbligo di sottoporsi ad un test molecolare o antigenico, da effettuarsi per mezzo di tampone, al momento dell’arrivo in aeroporto, porto o luogo di confine, ove tali strutture siano attrezzate, oppure entro 48 ore dall’ingresso nel territorio nazionale presso l’azienda sanitaria locale di riferimento; in attesa di sottoporsi al test presso l'azienda sanitaria locale di riferimento le persone sono sottoposte all’isolamento fiduciario presso la propria abitazione o dimora.

Per verificare l’eventuale capacità degli aeroporti e dei porti italiani di effettuare tali test rapidi al proprio arrivo nel Paese, si consiglia di fare riferimento ai siti internet di tali strutture o a quelle delle Regioni di riferimento.

Si ricorda inoltre che chiunque entri in Italia da qualsiasi località estera è tenuto a consegnare al vettore o alle forze di polizia in caso di controlli una autodichiarazione secondo il modello.

La normativa aggiornata sul rientro in Italia dall'estero è consultabile sull'apposita pagina del MAECI


760