Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Anagrafe

 

Anagrafe

NOVITÁ:  per effettuare l'ISCRIZIONE AIRE o comunicare il CAMBIO INDIRIZZO, é possibile utilizzare anche il portale per i servizi consolari FAST IT. Maggiori informazioni sono disponibili al seguente link.

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 AIRE

L'Ufficio Anagrafe è competente per l'Anagrafe dei Cittadini Residenti all'Estero (AIRE).

La legge n.470 del 1988 stabilisce che tutti i cittadini italiani che trasferiscono all'estero la loro residenza devono, entro 90 giorni dalla data di arrivo nel Paese di destinazione, fare apposita dichiarazione presso il competente Ufficio consolare.

L'iscrizione all'AIRE è necessaria per ottenere tutti i documenti e i certificati che sono rilasciati dall'Ufficio consolare.

I cittadini italiani debbono essere iscritti nell'anagrafe di un Comune italiano. L'iscrizione permette, tra l'altro, l'esercizio di tutti i diritti e i doveri ai cittadini, secondo la situazione di ciascuno. Il cittadino italiano ha inoltre l'obbligo di comunicare al proprio Comune e quindi all'Ufficio consolare tutte le variazioni dei dati anagrafici (stato civile, cittadinanza, indirizzo, composizione della famiglia, residenza).

I cittadini italiani possono essere residenti in Italia o all'estero: nel primo caso (residenza in Italia) essi saranno iscritti nell'Anagrafe della Popolazione Residente (A.P.R.) del Comune italiano e dovranno rivolgersi direttamente al Comune di residenza per lo svolgimento di tutte le pratiche anagrafiche; nel secondo caso (residenti all'estero) il loro nome comparirà negli elenchi dell'A.I.R.E. (Anagrafe degli Italiani Residenti all'Estero) del Comune italiano di origine o di ultima residenza prima dell'espatrio; queste persone potranno rivolgersi all'Ufficio consolare italiano del proprio luogo di residenza all'estero per lo svolgimento delle pratiche anagrafiche, e il Consolato farà da tramite fra i cittadini residenti all'estero e il Comune italiano di iscrizione anagrafica.

 

ISCRIZIONE AIRE (per italiani provenienti dall’Italia o da altra Sede).

 

L’iscrizione all’AIRE è GRATUITA

I cittadini italiani che risiedono in Messico o Belize che devono effettuare l'iscrizione all’AIRE, o che sono gia' iscritti AIRE e devono comunicare la variazione dell'indirizzo di residenza, devono utilizzare la procedura on-line attraverso il portale Fast-It, previa registrazione nel sistema (https://serviziconsolari.esteri.it).

Cliccando su questo link e' possibile scaricare la guida in italiano e spagnolo per presentare iscrizione AIRE su Fast-it.

 ------------------------------------------------------------------------------------------------------------

RIMPATRIO

I cittadini iscritti AIRE che rientrano definitivamente in Italia dovranno presentarsi presso il Comune dove hanno deciso di stabilirsi per dichiarare il nuovo indirizzo di residenza.

Nella stessa data il Comune provvederà alla cancellazione dall’AIRE con contestuale iscrizione in APR (Anagrafe Popolazione Residente).

È cura del Comune comunicare ufficialmente la data di decorrenza del rimpatrio al Consolato di provenienza che registrerà nei propri schedari consolari il rimpatrio.

------------------------------------------------------------------------------------------------------------ 

DICHIARAZIONE DI RIMPATRIO MASSERIZIE

L’Ambasciata può rilasciare a chi rimpatria in Italia ed è iscritto AIRE da almeno un anno in questa Sede Consolare (Messico o Belize) una Dichiarazione consolare di rimpatrio (chiamata anche “Dichiarazione rimpatrio masserizie”), che può essere usata dal trasportatore per ottenere agevolazioni doganali sui beni personali che vengono trasportati in Italia. La Dichiarazione puo' essere richiesta esclusivamente per beni personali che vengono trasportati verso l'Italia, nessun altro paese e' ammesso.

La Dichiarazione può essere richiesta prima della partenza per l’Italia, oppure dopo l’arrivo in Italia entro massimo 12 mesi. La Dichiarazione è a titolo gratuito.

Documentazione da presentare:

1. Autodichiarazione di rimpatrio originale e fotocopia. Il modulo da compilare e' disponibile cliccando su questo link. In caso l’elenco comprenda un veicolo, dell’autodichiarazione vanno specificate marca, modello, telaio, motore e targa. 

2. Una fotocopia del passaporto italiano del dichiarante

3. Elenco/lista delle masserizie redatto dal trasportatore. 

 

Modalità di consegna:

L’interessato dovrà consegnare di persona su appuntamento o via corriere tutti i documenti richiesti in una busta chiusa indirizzata all'Ufficio AIRE, che poi darà un appuntamento all’interessato per il ritiro della Dichiarazione. Qualora l’interessato non voglia ritirare a mano la Dichiarazione, l’Ambasciata dovrà ricevere con i documenti di richiesta anche una “guía prepagata di ritorno DHL” al suo indirizzo.

Indirizzo dell’Ufficio competente:

Ambasciata d’Italia in Messico

Ufficio AIRE

Embajada de Italia

Paseo de las Palmas 1994

Col. Lomas de Chapultepec

11000, Ciudad de México

N.B. La richiesta della Dichiarazione deve essere avanzata con almeno due settimane di anticipo.

Per contatti e informazioni: anagrafe.messico@esteri.it. Si prega in caso di spedizione dei documenti con corriere di darne previa comunicazione via email. 

 


71