Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Visita di Stato del Presidente Sergio Mattarella in Messico

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha compiuto una Visita di Stato in Messico dall’1 al 4 luglio.

Lunedì 4 luglio il Presidente ha reso omaggio all’Altare della Patria con la deposizione di una corona di fiori, per poi recarsi al Palacio Nacional, dove è stato accolto dal Presidente degli Stati Uniti Messicani, Enrique Peña Nieto. Alla cerimonia ufficiale di benvenuto sono seguiti gli incontri privati e fra le delegazioni, la firma di cinque intese bilaterali e le dichiarazioni dei due Presidenti ai mezzi di comunicazione, oltre al banchetto ufficiale. Gli accordi firmati concernono la cooperazione in materia energetica, giudiziaria, culturale e scientifica. Nel pomeriggio il Presidente Mattarella si è recato all’Antiguo Palacio del Ayuntamiento dove è stato ricevuto dal Dr. Miguel Angel Mancera, Capo del Governo della Citta del Messico. A seguito della riunione privata, il Presidente Mattarella è stato insignito della nomina di Ospite Distinto di Città del Messico e gli sono state consegnate le Chiave della Città. In serata il Presidente è ripartito anticipatamente per l’Italia, interrompendo così la visita ufficiale prevista anche in altri Paese latino-americani, a seguito del gravissimo episodio di terrorismo accaduto in Bangladesh di cui purtroppo sono rimasti vittima anche dei connazionali.

La visita del Presidente della Repubblica suggella una fase particolarmente intensa della relazioni fra Italia e Messico, facendo seguito a quella dell’allora Presidente del Consiglio Letta nel gennaio del 2014 e del Presidente del Consiglio Renzi lo scorso aprile.

www.quirinale.it

 

  • Tag:
  • N