Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Il Sottosegretario agli Esteri, Benedetto Della Vedova, partecipa all’inaugurazione dell’impianto Brembo a Escobedo (Monterrey).

Il Sottosegretario Della Vedova ha partecipato, giovedì 20 ottobre, all’inaugurazione del nuovo stabilimento Brembo in Messico, il più grande e all’avanguardia del Gruppo con oltre 35mila metri quadri, uno stabilimento che a regime sarà in grado di produrre circa 1,9
milioni di pinze per i clienti basati in Nord America (a partire da TESLA per arrivare a GM, FORD, FCA, AUDI, BMW e MERCEDES) e che darà lavoro a 500 persone.

Erano presenti, oltre all’Ambasciatore d’Italia in Messico, Alessandro Busacca, il Presidente di Brembo, Alberto Bombassei, il Governatore dello Stato di Nuevo León, Jaime Heliódoro Rodríguez Calderón, il Vice Segretario per l’Economia, José Rogelio Garza Garza, e il Sindaco di Escobedo, Clara Luz Flores Carrales. Presente anche un’ampia rappresentanza della stampa italiana e messicana.

In occasione della cerimonia, Bombassei ha anche annunciato l’avvio della costruzione di una nuova fonderia per la realizzazione di dischi in ghisa, adiacente all’impianto. La fonderia sarà operativa entro la fine del 2017. Grazie a un investimento di 85 milioni di Euro, la nuova struttura avrà una capacità fusoria a regime di oltre 100.000 tonnellate annue e si estenderà su una superficie di 25.000 mq, dando lavoro a circa 200 persone.

  • Tag:
  • N